Dentatura cilindrica con stozzatore

La dentatura cilindrica con stozzatore è utilizzata per la fabbricazione di profili scanalati e dentature, sia esterne che interne, con denti diritti ed elicoidali. Queste macchine tagliano per inviluppo tramite un moto di generazione analogo a quello che si ha tra due elementi che ingranano, in cui uno è rappresentato in questo caso dall'utensile denominato stozzatore. Le velocità di rotazione e/o traslazione degli elementi coinvolti devono essere opportunamente impostate in modo da ottenere il corretto rapporto di trasmissione tra l'utensile e la ruota che si vuole tagliare. A differenza della brocciatura, la dentatura con stozzatore può essere effettuata anche in pezzi dove l’utensile non può fuoriuscire completamente, poichè esiste la possibilità di arrestare tale utensile ad una profondità prestabilita.

La DEMM è equipaggiata con stozzatrici per corone, alberi, ingranaggi in generale, sia diritti che elicoidali, a caricamento manuale ed automatico

Dettagli tecnici

Max Diametro: 700 mm
Max Modulo: 10 mm